Esenzione dall'IMU dei terreni montani e parzialmente montani

rinnovo comites
L’on. Nissoli incontra la Comunità italiana a Montreal per informare sulle modalità elettorali per il rinnovo dei Comites
Febbraio 26, 2015
elezioni comites 17 aprile 2015
Elezioni comites 17 aprile 2015. Appello on. Nissoli
Marzo 4, 2015
Show all

Esenzione dall'IMU dei terreni montani e parzialmente montani

imu terreni montani e terreni agricoli

Il Disegno di legge S. 1749, recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 gennaio 2015, n. 4, recante misure urgenti in materia di esenzione IMU. Proroga di termini concernenti l’esercizio della delega in materia di revisione del sistema fiscale” (approvato dal Senato) ed ora all’esame della Camera, ridefinisce i parametri di esenzione dall’IMU per i terreni montani.

In base al provvedimento, a decorrere dall’anno 2015 sono esenti, in virtù dell’apposito elenco predisposto dall’ISTAT, i terreni agricoli e quelli non coltivati ubicati nei comuni classificati come totalmente montani, nonché i medesimi terreni posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, iscritti alla previdenza agricola, ubicati nei comuni classificati – nel medesimo elenco redatto dall’ISTAT – come parzialmente montani. Inoltre, si stabilisce l’applicazione dell’esenzione anche nel caso di terreni concessi in comodato o in affitto a coltivatori diretti e a imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

Tali esenzioni vengono applicate anche agli iscritti Aire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.