MARCINELLE/ NISSOLI (FI): RICORDARE PER DARE ONORE AL SACRIFICIO DI TANTI ITALIANI EMIGRATI

COLOMBO/ MOZIONE DI BRUNETTA E NISSOLI (FI): GOVERNO SI ATTIVI PER DIFESA SIMBOLO ITALIA
Ottobre 7, 2017
L’On. Fucsia Fitzgerald Nissoli, presente a New York alle celebrazioni del Columbus Day
Ottobre 9, 2017
Show all

MARCINELLE/ NISSOLI (FI): RICORDARE PER DARE ONORE AL SACRIFICIO DI TANTI ITALIANI EMIGRATI

MARCINELLE/ NISSOLI (FI): RICORDARE PER DARE ONORE AL SACRIFICIO DI TANTI ITALIANI EMIGRATI

NEW YORK\ aise\ – “L’8 agosto, anniversario della tragedia di Marcinelle, celebriamo la “Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo“, istituita nel 2001 per ricordare il sacrificio di tutti quei lavoratori italiani all’estero che hanno perso la vita compiendo il proprio dovere e dando onore al nostro Paese, lo vogliamo ricordare affinché vi sia sempre più una coscienza della storia migratoria del nostro Paese e di quello che ha significato per l’Italia e gli italiani andare all’estero per trovare un lavoro e dare da mangiare ai propri figli”. Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Fitzgerald Nissoli, coordinatrice di Forza Italia in Nord e Centro America, in occasione delle celebrazioni dell’8 agosto.
“In particolare”, ha proseguito l’on. Nissoli, “quest’anno ricorre il 61esimo anniversario della tragedia avvenuta nella miniera di carbone Bois du Cazier e ricordare le 136 vittime italiane significa esprimere riconoscenza a tutte quelle persone che con sacrificio hanno affrontato la sfida di andare lontano dalla propria Patria per dare un futuro migliore ai propri figli. Infatti, anche grazie ai loro sacrifici, l’Italia si è potuta incamminare sulla strada del benessere e raggiungere uno sviluppo in grado di assicurare dignitose condizioni di vita nonostante le difficoltà che si registrano, ancora oggi, nel trovare una occupazione adeguata alle aspettative dei giovani che hanno studiato”.
“Voglio, pertanto, dire “grazie” a tutti coloro che con il loro sacrificio”, ha concluso l’on. Nissoli, “hanno contribuito a costruire il nostro Paese dai luoghi di emigrazione!”. (aise) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.