Rinnovo Comites 10756 iscritti in Canada, l'ambasciatore Cornado a Winnipeg

riforma della costituzione italiana
La riforma della Costituzione Italiana
Febbraio 18, 2015
detrazioni fiscali
Carichi di famiglia: accolto come raccomandazione OdG FitzGerald Nissoli(PI) sulla proroga delle detrazioni per i carichi di famiglia ai contribuenti non residenti
Febbraio 23, 2015
Show all

Rinnovo Comites 10756 iscritti in Canada, l'ambasciatore Cornado a Winnipeg

OTTAWA aise – L’Ambasciatore italiano in Canada, Gian Lorenzo Cornado, si è recato ieri a Winnipeg dove, nella sede del Caboto Centre, ha incontrato la locale collettività italiana.

Quello di ieri, è stato il primo di una nuova serie di incontri dedicati alle elezioni per il rinnovo dei Comites, che avranno luogo a Montreal (25 febbraio, al Centro Leonardo da Vinci) a Toronto (26 febbraio, al Columbus Centre), aOttawa (28 febbraio, a Villa Marconi), a Vancouver (2 marzo, al Centro Culturale Italiano), e infine a Calgary, in Alberta, il 3 marzo, alla presenza dei Consoli Generali d’Italia a Toronto, Giuseppe Pastorelli, a Montreal, Enrico Padula, a Vancouver, Fabrizio Inserra, e del Consigliere Sociale dell’Ambasciata, Giorgio Taborri.
Come in occasione del ciclo di incontri dell’autunno scorso, l’Ambasciatore Cornado in ogni incontro illustrerà gli aspetti procedurali delle elezioni, con particolare riguardo alla necessità per i cittadini italiani che intendano votare di iscriversi previamente nell’elenco elettorale, nonché il ruolo dei Comites quali rappresentanti dei cittadini italiani di fronte all’Autorità consolare. Verranno altresì allestite apposite postazioni per la raccolta delle richieste di ammissione al voto.
Ai prossimi incontri parteciperanno anche le Deputate elette in Nord America, Francesca La Marca (Pd) e Fucsia Nissoli (Pi).
Gli incontri in programma costituiranno una nuova, importante occasione per rinnovare ai connazionali l’invito ad iscriversi nelle liste elettorali. Le domande di ammissione al voto ricevute dagli Uffici consolari in Canada sono state finora 10.756, pari all’8,6 % degli aventi diritto. (aise)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *